Elenco News

Home > Elenco news
  • 16 maggio

    VENDERE UN IMMOBILE IN EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA

    Se la mia casa (che voglio vendere) proviene da edilizia residenziale pubblica, ho dei vincoli particolari o posso vendere a libero mercato?

     

    Ci sono due casistiche: la prima è vendere al prezzo imposto, quindi il comune stabilisce qual è l'importo al quale bisogna vedere questo immobile - e non tutti sempre sono felici di vendere al prezzo imposto perché probabilmente non corrisponde a quello che è il mercato. L’altra casistica è quella di vendere a libero mercato: in questo caso bisogna fare una richiesta al Comune, il Comune farà un conteggio e dirà quali sono gli importi da versare per potere usufruire del vantaggio di vendere a libero mercato: a questo punto, ottenendo questo conteggio si va chiaramente a pagare, a fare i versamenti e il Comune rilascia un Certificato di Libera Vendita. Si può richiedere l'affrancazione - alcuni Comuni lo fanno - oppure ottenere direttamente il certificato per poter andare a stipulare.

    L’affrancazione non è altro che una modifica di quella che era la convenzione iniziale ed è un accordo tra il Comune e il privato che viene stipulato davanti a un notaio.

    Con il certificato di libera vendita posso tranquillamente proporre al libero mercato la casa.

     
    Autore: Rosario Sapienza
    Indietro